RICERCA E FORMAZIONE

  • Atlas – Cross World Contemporary Survey: una rappresentazione a carattere etnografico e quantitativo delle dimensioni chiave della contemporaneità. Valori, pratiche sociali, flussi di comunicazione, immagini in movimento lungo un mappamondo virtuale.
  • Personas: ritratti costruiti a partire da caratteristiche demografiche, socioculturali e piscologiche/motivazionali, frutto dell’osservazione sul campo delle attitudini, dei comportamenti e delle dinamiche di consumo.
  • Intelligence scan: una analisi desk che si avvale di tutte le fonti pubbliche selezionando gli indicatori chiave convergenti su un determinato tema/argomento.
  • Di che archetipo sei?: attività di profilazione psicografica e motivazionale dei consumatori/clienti/cittadini e dipendenti delle organizzazioni.
  • Qualitative Hub: si basa su un approccio di matrice narratologica, che prevede una fase di (auto)osservazione da parte di un campione di clienti e prospect che si costituisce come un panel dedicato di “consumatori-ricercatori” che sono anche “hub” della propria rete di conoscenze.
  • Social Buzz: ascolto del buzz-online, analisi del sentiment delle marche, tracking di contenuti e di campagne marketing, monitoraggio dei social media, trend emergenti, comunità e influencer.
  • Digital power: la rilevazione della Brand Equity 2.0 secondo un modello di ricerca che tiene conto della dimensione sociale della marca.
  • Social Travel and Ne (x) t Tourism: progettazione e realizzazione di strategie comunicative innovative basate sul digitale, sull’utilizzo dei social network e dei dispositivi mobili (smartphone e tablet), a partire dall’analisi dei nuovi trend turistici e dei comportamenti dei viaggiatori influenzati dall’uso del canale digital.
  • Link: la comprensione e il collegamento tra imprese italiane e mercati emergenti (in particolare Cina, India e Brasile).
  • Filosofia d’impresa: dinamiche di gruppo con figure interne all’azienda finalizzata a ottimizzare il potenziale sommerso nel capitale umano.
  • Dream on: una metodologia applicata alla lettura ‘tracce di futuro’ nel presente, attraverso incursioni nel mondo dei sogni, dell’arte contemporanea e della meditazione.
  • Formazione: Episteme nel tempo ha consolidato una linea di formazione e consulenza. La conoscenza delle imprese e delle problematiche organizzative, il confronto costante con il management maturato in anni di attività a contatto con le organizzazioni rappresenta un patrimonio di sapere che mettiamo a frutto per aiutare i nostri clienti a competere. — In un contesto che impone continui cambiamenti e rivisitazioni dei modelli di business l’impresa si caratterizza sempre di più come produzione di conoscenza, in cui il capitale umana riveste un ruolo essenziale. — Non è possibile generare nuove idee interessanti per il mercato senza un’azione trasformativa profonda del management, in cui apertura, creatività e condivisione rappresentano di skill necessari, a prescindere dalle diverse aree di specializzazione. — Episteme promuove lo sviluppo e l’allenamento di competenze strategiche necessarie per affrontare le sfide del futuro, nella consapevolezza che accanto al valore economico occorre generare un valore di relazione, di identità, di significato. — Prendere decisioni, progettare, assumere rischi, coordinare e gestire, interpretare informazioni e problemi, condividere strategie, costruire azioni comuni, tenere conto delle esigenze del contesto, reagire ai cambiamenti in modo flessibile: per ognuno di questi gesti e processi è necessario pensare bene, con metodo e in modo efficace, e saper armonizzare pensiero, emozioni, valori e azioni.